Presentato in Palazzo vecchio il “White Party”, la festa di strada del 11 giugno organizzato dal Boboli Centro Commerciale Naturale.
Lo annuncia così Firenzetoday:

“In via Romana arriva il “White Party”: 10 ore di festa l’11 giugno
Il Centro Commerciale Naturale Boboli invita la città al White Party, 10 ore di festa che avrà luogo in via Romana sabato 11 giugno dal primo pomeriggio alla mezzanotte.

La festa vedrà inoltre, tra i protagonisti, anche i calcianti della squadra dei Bianchi del Calcio Storico.

Il White Party si terrà proprio nel giorno della semifinale del Calcio Storico Fiorentino che vedrà i Bianchi di Santo Spirito confrontarsi con i Verdi di San Giovanni, Via Romana – chiusa al traffico dalle 14:00 alle 24:00 – si vestirà a festa per accompagnare i suoi atleti: oltre al dress-code, che prevede il bianco totale, un tripudio di bandiere e di palloncini bianchi si alzerà verso il cielo, cercando l’incontro con le lenzuola e gli indumenti, rigorosamente bianchi, che penzoleranno dalle finestre.

Tutte le botteghe saranno aperte fino a tarda notte e avranno l’onore di ricevere i calcianti dopo la partita, festeggiandoli in caso di vittoria, consolandoli in caso di sconfitta.

La via ospiterà, lungo tutto il proprio corso, numerosi banchi di artigianato e di enogastronomia che sono stati selezionati prestando la massima attenzione alla qualità e alla tipicità.

Molti saranno gli artisti di strada coinvolti in questa Kermesse. Le più variegate performances si alterneranno e si sovrapporranno lungo la strada in questa maratona di festa lunga 10 ore. Del gruppo OpenArt – Confesercenti, due attori accompagneranno i visitatori recitando novelle e passi della Divina Commedia; famiglie e bambini si intratterranno con spettacoli di burattini mentre opere d’arte verranno riprodotte sui marciapiedi e poi musicisti di strada, clown sui trampoli, palloncini in regalo per i più piccoli, zucchero filato e molto altro.

Un gazebo verrà dedicato all’associazione Special Olympics, che si occupa di ragazzi con disabilità intellettive, per non trascurare neanche in un giorno di festa la solidarietà verso realtà che necessitano di attenzione e supporto. Insomma non ad un solo evento, ma ad una galleria di specchi si affida il compito di riflettere la grande vitalità di questa strada.

Una serata in Oltrarno da passare in total white.”

Fonte Firenze Today