Il Centro Commerciale Naturale Boboli invita tutti i bambini della città a partecipare ad una giornata e mezzo di festa all’insegna del Gioco e della Beneficenza.
Sabato 1 ottobre nel Giardino delle Scuderie Reali di Porta Romana, avrà luogo l’evento Tutti gli Angeli: la festa degli Angeli del Bello sarà l’occasione per insegnare ai bambini come rispettare e prendersi cura dell’Ambiente attraverso l’organizzazione di giochi; questo percorso ludico e didattico porterà i bambini intervenuti a diventare “Angioletti del Bello” e si concluderà con una merenda offerta dal CCN Boboli.
Domenica 2 ottobre, in una via Romana chiusa al traffico dalle ore 10.00 alla mezzanotte, avrà luogo Boboli Sogna; l’evento mette al centro dell’attenzione l’Infanzia, con le sue fondamentali esigenze (il gioco e l’apprendimento) e si compone di due momenti distinti e complementari:

“Con gli Occhi dei Bambini” è la parte diurna: dalle 10.00 alle 19.00 saranno fruibili lungo via Romana le più variegate attrazioni (laboratorio di circo, narrazioni di fiabe, grandi giochi in legno, costumi e set fotografici, cannoni sparafumo, bolle di sapone giganti e molto altro) proposte in collaborazione con associazioni specializzate come Amici dei Musei Fiorentini Didattica, Giocamuseo ed altre. All’interno di molte botteghe invece, avranno luogo laboratori organizzati ad hoc per far muovere ai più piccoli i primi passi verso la conoscenza del lavoro artigianale.
In questo contesto si inserirà anche l’evento Firenze per Boboli, organizzato dal Quartiere 1: via Romana si pregerà di ospitare il passaggio del Corteo Storico della Repubblica Fiorentinae del Calcio Storico Fiorentino, costituito da cento figuranti in abiti rinascimentali che partiranno alle 15.00 dal Chiostro di Santo Spirito per raggiungere alle 16.00 il Prato delle Colonne dentro il Giardino di Boboli, dove sarà possibile assistere ad una spettacolare esibizione dei Bandierai degli Uffizi e al Balletto delle Madonne Fiorentine.

“Col Cuore dei Grandi” è la parte serale: dalle ore 20.00 alle 23.00, i residenti, ma non solo, saranno invitati a cenare lungo una scenografica e ininterrotta tavolata di 130 metri; la cena, organizzata grazie alla disponibilità del Convitto della Calza, che ha messo a disposizione i suoi qualificati locali per la preparazione del cibo, è organizzata in collaborazione con la prestigiosa Associazione Cuochi Fiorentini. In un contesto familiare e con l’intrattenimento della musica dal vivo, i negozianti stessi di via Romana saranno camerieri d’eccezione, per una serata all’insegna dell’incontro con le specialità culinarie locali, ma anche alla riscoperta delle relazioni conviviali e di vicinato. Le pietanze che compongono il ricco menù, invece, sono interamente offerte dai ristoratori della strada, affinchè l’incasso della cena possa essere totalmente devoluto in beneficenza e in particolare, impiegato per l’acquisto di giochi destinati alla riqualificazione del cortile interno della scuola Torrigiani di via della Chiesa.

Nella strutturazione dell’evento si è potuto godere della partecipazione spontanea e gratuita di tante realtà commerciali; da quelle a gestione familiare, attive in Oltrarno, a quelle note a livello internazionale.
Si ringraziano l’Assessorato all’Educazione e quello alle Attività Economiche per il sostegno offerto e il Comune di Firenze per l’approvazione espressa attraverso la concessione del Patrocinio.
Domenica 2 ottobre in via Romana si Gioca, si Impara, si Degusta e si Dona.